FORGOT YOUR DETAILS?


Notice: Array to string conversion in /home/content/43/9245243/html/miglianicocambia/wp-content/plugins/jetpack/modules/carousel/jetpack-carousel.php on line 427

Una minima spesa per un grande risparmio, che anno dopo anno sarà sempre più sensibile ed avvertibile: è all’insegna dei capisaldi del nostro programma amministrativo e della nostra prassi l’ultimo lavoro portato a termine dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Adezio, sorretto dalla maggioranza di Miglianico Cambia.

Finalmente la nostra cittadina ha un impianto sonoro esterno che riesce a raggiungere l’intera area del centro storico (piazza Umberto I, via Martiri Zannolli, via Roma sino all’incrocio con via Dante Alighieri): interamente realizzato con l’ausilio dei dipendenti comunali, esso è stato installato nella piazzetta davanti al municipio, e potrà essere utilizzato per tutte le manifestazioni che si svolgeranno nel cuore del nostro paese.

Un risparmio di denaro e di energie, visto che il Comune non dovrà più sobbarcarsi l’onere di noleggi e montaggio e smontaggio degli impianti durante le tante iniziative che si tengono nel centro storico.

Un altro segno di cambiamento vero per la nostra comunità che ha da oggi a disposizione uno strumento di diffusione sonora all’avanguardia e di grande utilità e pregio.

.


Notice: Array to string conversion in /home/content/43/9245243/html/miglianicocambia/wp-content/plugins/jetpack/modules/carousel/jetpack-carousel.php on line 427

Sono passati appena 365 giorni e Miglianico cambia davvero: un anno di lavoro, duro e difficile, ma affrontato con passione ed amore per il nostro paese, ci hanno portato a tagliare il traguardo dei primi 12 mesi con un bilancio lusinghiero, che ci rende orgogliosi di quanto fatto ma che ci impegna ancor di più a lavorare per raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati al momento di chiedere la fiducia dei nostri concittadini.

Abbiamo preso coscienza dei tanti problemi lasciatici in eredità, specie finanziari, ma non ci siamo cullati nel semplicistico scaricabarile di colpe su chi ci ha preceduto: piuttosto ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo lavorato duramente per minimizzare l’impatto di anni in cui l’amministrazione non è stata proprio all’insegna del buon governo.

Abbiamo voluto sintetizzare in un’immagine di grande impatto la nostra attività di un anno di amministrazione, senza nascondere ciò che non ancora abbiamo fatto: da una parte è un modo di mostrare plasticamente quanto fatto, dall’altra uno stimolo fortissimo per lavorare in maniera più puntuale per raggiungere gli obiettivi indicati agli elettori.

Miglianico cambia… anche grazie al vostro contributo.

PROGRAMMA PARTECIPATO - Un anno dopo

.


Notice: Array to string conversion in /home/content/43/9245243/html/miglianicocambia/wp-content/plugins/jetpack/modules/carousel/jetpack-carousel.php on line 427

La luna

martedì, 26 maggio 2015 by

” E’ un sabato di primavera inoltrata ed il sole, nascondendosi pigramente, colora di rosso il profilo della bella addormentata.

Un giorno finisce, un altro si attende.

Come Vasco mi ritrovo con gli amici al bar in piazza a bere, rincorrendo emozioni che difficilmente vivrò, ma questa sera un’aria tiepida mi accarezza e poche bollicine bastano per sognare.

Mi ritrovo seduto sul mio banco delle elementari, solo che è molto più piccolo. Lo stesso banco dove m’insegnano a far di conto e scoprire che nel 2000 avrò 35 anni e andrò sulla luna, come gli astronauti che Tito Stagno fa vedere in televisione. E’ una scuola strana, non c’è il maestro, nessuno spiega, tante persone passano davanti a me, ne riconosco molte, alcune mi sorridono, altre non alzano lo sguardo, fuori piove, forse no.

Torno a sprofondare nel sonno e ancora mi ritrovo nella mia classe.

Qualcuno si affaccia alla finestra ed io conto: uno, due, tre, quattro……cento. Il telecronista illustra il funzionamento dei cervelli elettronici di Cape Canaveral, di come in tempo reale riescano ad elaborare i dati.

Io sono lì in orbita.

Come Superman la camicia si apre e si intravede la mia tuta magica, un ideogramma sul petto, giallo e blu. Conto, ….. conto, …… conto: 1435!

E’ quasi notte.

Esco fuori e guardo la luna bianchissima e lucente.

Sono un lupo!

Tutta l’aria fino ad adesso trattenuta a stento nei polmoni esplode in un canto di liberazione, ma non sono solo: tutti i bambini fanno festa.

La scuola è finita: arriva l’estate! “

P. Adezio

Primo Anno di Amministrazione.


Notice: Array to string conversion in /home/content/43/9245243/html/miglianicocambia/wp-content/plugins/jetpack/modules/carousel/jetpack-carousel.php on line 427

Corso di Primio Soccorso Domestico

giovedì, 12 febbraio 2015 by

Situazioni d’emergenza sanitaria, panico, incapacità di muoversi o di aiutare concretamente: quanti di noi si sono trovati di fronte ad una necessità di ordine sanitario con un parente, un amico, un passante senza sapere cosa fare?

A questo vuole rispondere il piccolo corso di Primo Soccorso Domestico che l’associazione “Miglianico Cambia” offre a partire da sabato prossimo, 14 febbraio, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sanità Attiva (Aisa) e con il patrocinio del Comune di Miglianico.

Quattro lezioni , che si terranno per quattro sabati consecutivi alle 16.30 presso la Sala Civica, che spiegheranno come comportarsi in caso di incendi ed incidenti domestici (il 14 febbraio), con la partecipazione dei Vigili del Fuoco di Chieti, in caso di necessità di primo soccorso (il 21 febbraio), in presenza di lesioni traumatiche, distorsioni, fratture (il 28 febbraio), o nel caso di ustioni, avvelenamenti ed accidenti neurologici (il 7 marzo).

Le lezioni sono aperte a tutti e sono completamente gratuite.

Primo Soccorso Domestico.

TOP